Chi si scaglia contro il gioco d’azzardo legale

Solo qualche riga… per rimettere le cose al proprio posto! Il mondo del gioco lecito e dei casino online legali sicuri non vi è dubbio che sia bersagliato da destra e da sinistra perché ritenuto responsabile di grossi disagi e di tutti i “guai sociali” che nel nostro secolo si rappresentano. Tutto il malaffare che circola sul nostro territorio, nelle periferie, nei punti più disagiati della città dove già le zone sono in pericolo, è tutto convogliato dal gioco d’azzardo. Certamente, non si può non ammettere che “qualche inconveniente” a volte anche grave, e qualche negatività si possa far risalire lì, ma… non si può “avere le fette di salame sugli occhi” e non accettare che viviamo in un mondo ultra tecnologico, ove strumenti digitali sono nelle mani anche dei più piccoli. Questo a volta è persino esagerato ed a volte i genitori e le famiglie dovrebbero essere forse più oculati prima di mettere in mano ai più piccoli mezzi che si possono dimostrare”negativi”.

I ragazzi passano al cellulare (con tutto quello che comprende, giochi inclusi e casino online italiani) tante ore, persino in classe a volte sono usati, quando non vengono ritirati dai prof… I giovani su internet chattano, stringono amicizie, si rivolgono ai social, possono spaziare nel mondo di internet dove e quando vogliono, con chi vogliono e con cosa vogliono: ovviamente anche con i giochi online. Quindi, sono i tempi che cambiano e, quindi, l’evoluzione tecnologica che non si può fermare, oppure tutto questo si può far risalire solo al gioco d’azzardo? E se si risponde sì, perché?

I commenti sono chiusi.